Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il Paese brucia

Roghi e incendi in tutta Italia


Roghi e incendi in tutta Italia
08/08/2012, 18:46

A causa di Nerone o per negligenza umana, continuano i roghi nella penisola.

L’Italia è unita dagli incendi. Nel centro Italia e verso il meridione si stanno adoperando i vigili del fuoco.

La Protezione Civilee i volontari non si risparmiano per placare le fiamme nelle zone della Capitale, Torrevecchia e Monte Sano.

A Parma un pensionato di 87 anni ha perso la vita perché è rimasto coinvolto nell’incendio che ha distrutto una parte del bosco nelle montagne parmensi.

Si pensa che a provocare l’incendio siano stati cumuli di sterpaglie che bruciavano. Alimentate dal vento, le fiamme sono divampate e propagate. Il rogo ha coinvolto un’area del centro abitato di Zerla, comune di Albareto, zona del passo del Cento Croci.

Nel tentativo di placare il fuoco, l’uomo è rimasto soffocato dal fumo.

Nella pineta della Bufalina a Migliarino Pisano, area boschiva che si trova all'interno dei confini del Parco di San Rossore, una delle aree verdi più importanti d'Italia, si continua a lavorare per placare l’incendio. Sono ancora all’opera i vigili del fuoco di Pisa.

Ignote ancora le cause dell’incendio, considerando però che la zona è poco frequentata da persone, non si esclude alcuna ipotesi.

Anche il Sud brucia… I Canadair sono in volo sopra i boschi al confine tra i comuni di Monte Sant'Angelo e Mattinata (Foggia), mentre numerosi roghi si sono sviluppati anche oggi a Messina e provincia.

Spavento durante la notte nell’isola di Ischia, a Serrara Fontana. L’incendio si è sviluppato accanto a delle abitazioni. I Vigili del fuoco, prontamente, hanno fatto evacuare per diverse ore la zona per garantire la sicurezza dei residenti.

 

Commenta Stampa
di Rosa Alvino
Riproduzione riservata ©