Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ad accoglierlo 400 ragazze. "Tre già state convertite..."

Roma, è Gheddafi show: "L'islam religione d'Europa"


Roma, è Gheddafi show: 'L'islam religione d'Europa'
29/08/2010, 14:08

ROMA - E' arrivato alle 13 all'aeroporto romano di Fiumicino l'aereo del leader libico Muammar Gheddafi, in visita ufficiale nel nostro Paese, ufficialmente per celebrare il secondo anniversario del trattato tra Italia e Libia con cui la prima ha cominciato a pagare la seconda affinchè questa eliminasse tutti coloro che tentavano di arrivare in Italia. Ad accogliere il dittatore libico c'erano il Ministro degli Esteri italiano Franco Frattini e l'ambasciatore libico in Italia, Hafed Gadur. Il colonnello è sceso dall'aereo scortato da due delle sue celebri amazzoni. E nel primo pomeriggio il colonnello ha esclamato: "L'Islam dovrebbe diventare la religione di tutta l'Europa".
Bizzarrie del leader libico che qui in Italia è libero di fare quello che vuole. E così la Hostessweb ha radunato, secondo i desideri di Gheddafi, 400 belle ragazze che hanno aspettetato il dittatore all'Accademia Libica, nei pressi dell'ambasciata. "Sono qui per una lezione sul Corano..." spiegheranno poi fonti ufficiali. E tre fanciulle, stando al racconto di una delle partecipanti, si sarebbero persino convertite all'Islam. 
Ma le bizzarrie non finiscono qui. Sstasera, con un volo speciale, arriveranno i 30 cavalli purosangue, con relativi cavalieri, che parteciperanno all'esibizione equestre prevista per lunedì sera alle 21. In attesa, i cavalli saranno allogiati nelle scuderie del IV reggimento dei carabinieri a cavallo

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©