Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il piccolo è morto

Roma, 25 enne partorisce e getta neonato nella spazzatura


Roma, 25 enne partorisce e getta neonato nella spazzatura
01/03/2013, 10:43

ROMA – Prima lo ha chiuso in un sacchetto, poi lo ha gettato in un cassonetto nei pressi dell'ospedale San Camillo a Roma. Una ragazza italiana di 25 anni ha posto, così, fine alla vita del suo piccolo appena nato.

Una volta partorito si è, poi, recata in ospedale per una emorragia: qui ha confessato quanto fatto. Ai medici ha detto di aver partorito intorno alla mezzanotte e poi di aver gettato il piccolo nell'immondizia. I sanitari hanno subito raggiunto il luogo indicato dalla 25enne e hanno trovato il corpo senza vita del neonato, avvolto in un lenzuolo all'interno di sacchetto di plastica.  

Del caso si sta occupando la polizia del commissariato Monteverde, che indaga per chiarire l'esatta dinamica della vicenda sulle dichiarazioni frammentarie e contrastanti. La donna è, al momento, in stato di arresto.

Commenta Stampa
di Rossella Marino
Riproduzione riservata ©