Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Alemanno: "Presto armi per gli agenti"

Roma, ambulante aggredisce a martellate i vigili urbani


Roma, ambulante aggredisce a martellate i vigili urbani
18/06/2009, 18:06

Voleva evitare a qualsiasi costo che gli sequestrassero la merce, e così si è scagliato contro gli agenti della polizia municipale brandendo un martello, mirando al viso. E’ di quattro feriti, fortunatamente non gravi, il bilancio dell’aggressione che si è verificata oggi a Roma, nella zona di Centocelle. Nel corso di una operazione di anti abusivismo commerciale un ragazzo, che ha dichiarato di avere 17 anni, ha afferrato un martello da sotto al banco e si è scagliato contro i quattro vigili che stavano effettuando gli accertamenti. L’ufficiale donna che coordinava l’operazione è riuscito a scongiurare il gesto bloccandogli il braccio, ma è stata colpita da una martellata sul polso della mano destra; due degli operanti hanno avuto tre giorni di prognosi, uno cinque ed uno è stato sottoposto a radiografia. Il ragazzo è stato multato e la merce sequestrata.
Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha espresso piena solidarietà agli agenti aggrediti ed ha annunciato che saranno accelerate le procedure di addestramento e di consegna delle armi per gli agenti della municipale che ne hanno fatto richiesta. “Non è pensabile, - ha dichiarato Alemanno, - che un qualsiasi venditore abusivo possa aggredire un vigile urbano di Roma e che per assicurare alla giustizia questi delinquenti si debba pagare il prezzo del ferimento di quattro agenti inermi”.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©