Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Ormai gli stranieri hanno paura dell'Italia

Roma, ancora aggressioni razziste contro i rumeni


Roma, ancora aggressioni razziste contro i rumeni
19/02/2009, 16:02

Ancora Roma, ancora una aggressione razzista. Questa volta è successo a Sacrofano, un Comune alle porte di Roma, dove è toccato a tre rumeni, che sono stati aggrediti da 8 persone, che li hanno picchiati con bastoni di legno, gridando: "Bastardi, tornatevene a casa". Per loro fortuna una signora ha visto la scena e ha dato l'allarme, chiamando anche i Carabinieri. Significativo il fatto che, anche se le ferite erano lievi (o forse proprio per quello), i rumeni abbiano rifiutato di farsi controllare al pronto soccorso e siano andati via.
E' un altro esempio della paura in cui vivono questi poveri cristi, dato che la Polizia e la magistratura sembrano essere molto attenti nei confronti degli extracomunitari che delinquono quanto disattenti e superficiali verso questi gruppi di squadristi, che raramente vengono identificati e mai condannati.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©