Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Concordi il Gip e il Pm

Roma: archiviata la querela dei parlamentari contro Grillo


Roma: archiviata la querela dei parlamentari contro Grillo
19/02/2010, 12:02

ROMA - "Sei persone hanno deciso i nomi di chi doveva diventare deputato e senatore. Hanno scelto 993 amici, avvocati e, scusate il termine, qualche zoccola, e li hanno eletti" così Beppe Grillo descrisse l'attuale legge che viene usata per eleggere i parlamentari, durante una audizione al Senato per la discussione di tre leggi di iniziativa popolare per cui il comico genovese aveva raccolto le firme. Ma la frase non era piaciuta a molte deputate e 19 di loro avevano querelato Grillo per diffamazione. Ma oggi il Gip di Roma Maddalena Cipriani, accogliendo la richiesta del Pm Silvia Santucci, ha archiviato la denuncia, chiudendo il processo prima di iniziarlo.
Già nei giorni scorsi il blog di Beppe Grillo aveva riportato la richiesta di archiviazione del Pm, notizia ignorata da tutti gli altri mass-media. Ed ora c'è la decisione difinitiva, come era giusto che fosse. Non è diffamazione dire le proprie opinioni

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©