Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sotto accusa le loro azioni contro la comunità ebrea

Roma: arrestati cinque appartenenti al gruppo neofascista Militia


Roma: arrestati cinque appartenenti al gruppo neofascista Militia
14/12/2011, 09:12

ROMA - Cinque persone appartenenti al gruppo neofascista Militia sono state arrestate questa mattina durante un'operazione condotta dai Carabinieri del Ros contro il gruppo. Inoltre sono state effettuate 11 perquisizioni contro altrettanti appartenenti al gruppo.
Le accuse contestate sono la diffusione di idee fondate sull'odo razziale ed etnico, l'apologia di fascismo, il deturpamento di cose altrui, il procurato allarme (a proposito dell'incendio di una palestra di Militia) e minacce alle istituzioni e ai loro rapprsentanti (per una serie di lettere con proiettili inviate al sindaco di Roma Gianni Alemanno, al Presidente della Camera Gianfranco Fini, al Presidente del Senato Renato Schifani). Insieme a tutti gli altri reati, è stata contestata anche l'associazione a delinquere.
Militia negli ultimi tempi si è fatta conoscere soprattutto per l'esposizione di striscioni contro gli ebrei e contro Fini e Schifani, esposti nottetempo in gallerie o in altri posti molto visibili.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©