Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Arrestati anche i genitori dei due avvocati

Roma: arrestati due avvocati e un giudice per corruzione


Roma: arrestati due avvocati e un giudice per corruzione
26/07/2010, 11:07

ROMA - Ci sono stati cinque arresti a Roma per alcuni episodi di corruzione in ambito giudiziario. In particolare è stata arrestata una intera famiglia: Giampaolo Mascia, imprenditore; la moglie Piera Balconi; i figli Vittorio e Gianmarco, entrambi avvocati. Insieme a loro, un giudice onorario del Tribunale Civile di Roma, Giovanni Dionesalvi. Le accuse contro di loro sono di associazione a delinquere, finalizzata alla corruzione. In base a quanto è stato reso noto, la famiglia Mascia avrebbe contattato il giudice Dionesalvi, dando o promettendo soldi in cambio, per ottenere che alcune esecuzioni immobiliari, a cui i complici erano interessati, venissero bloccate o ritardate.
L'indagine era nata da una denuncia dell'avvocatura dello Stato, su un contenzioso riguardante appalti intercorsi tra il ministero della Difesa e la ditta di Gianpaolo Mascia. Da qui erano emerse stranezze che hanno portato all'indagine e quindi agli arresti di oggi

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©