Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Secondo alcune fonti, l'uomo si sarebbe sentito male

Roma: arrestato Gaetano Ferrieri, in sciopero della fame da 4 mesi

Il fatto durante una carica contro un corteo di protesta

Roma: arrestato Gaetano Ferrieri, in sciopero della fame da 4 mesi
12/10/2011, 15:10

ROMA - Tafferugli questa mattina a Roma, durante il corteo "anti-casta" organizzato per questa mattina. Un corteo organizzato via Internet, con pochi ma specifici imperativi: niente bandiere o altri segni di partito, ma solo con costituzione e tricolore; e soprattutto niente violenze. Il corteo è partito da piazza Montecitorio, ma poi deviato verso piazza Santi Apostoli, dove i manifestanti si sono trovati di fronte un pesante schieramento di soldati in assetto anti-sommossa. Come sempre, qui le versioni divergono: la Polizia riferisce di una carica di alleggerimento; i manifestanti di alcuni funzionari di Polizia che hanno affrontato a brutto muso la testa del corteo, intimando di sgombrare la piazza e poi alzando le mani sui manifestanti. Nel parapiglia che ne è seguito, è rimasto coinvolto anche Gaetano Ferrieri, persona nota per aver organizzato un presidio permanente davanti a Palazzo Montecitorio e per essere in sciopero della fame dal 4 giugno scorso ed intenzionato a proseguire finchè non verranno approvate le leggi anti-casta che propone. Anche qui non si sa esattamente cosa sia successo: sulla pagina creata da Ferrieri c'è scritto che è stato arrestato; le agenzie dicono che si è sentito male ed è stato portato via dalla Polizia. Ma la seconda versione appare smentita da testimoni oculari che hanno riferito di un paio di poliziotti che hanno provveduto a portare via le carte che Ferrieri aveva con sè.
E in questi momenti la manifestazione dovrebbe essersi spostata davanti a palazzo Koch, sede della Banca d'Italia, dove più tardi è atteso anche il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©