Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Roma: arrestato usuraio, tra le sue vittime Wilma Goich


Roma: arrestato usuraio, tra le sue vittime Wilma Goich
07/08/2009, 16:08

Antonio dell'Aquila, 41 anni, incensurato, è stato arrestato oggi, con l'accusa di usura. Tra le sue vittime la famosa cantante degli anni '60 Wilma Goich. Proprio lei ha dato il via alle indagini, denunciando quello che era accaduto. Infatti la Goich aveva deciso di procurarsi i soldi per produrre un nuovo CD, all'inizio del 2007, ottenendo 10 mila euro da dell'Aquila, con un tasso di interesse del 20%, cioè 2000 euro al mese. Non essendo stata in grado di pagare le rate, aveva dovuto saldare parte del debito con una autovettura Volkswagen Golf GTD. Nel 2008 poi c'era stato un momento di difficoltà, che aveva costretto la Goich a chiedere altri 5000 euro in prestito; sicchè la rata mensile era salita a 3000 euro. Dato che l'ex cantante non riusciva a reggere il ritmo delle rate, dell'Aquila la costrinse a vendere una BMW, acquistata in leasing per 40 mila euro e rivenduta per 30 mila, di cui la metà li intascò l'usuraio. A questo punto la cantante si decise a denunciare i fatti e con la Polizia ha teso una trappola all'usuraio. Il giorno prefissato per pagare 23 mila euro, la cantante si è presentata con due assegni per pagare la somma concordata, ma con i microfoni in macchina, dove è avvenuto lo scambio. All'inizio dell'Aquila era contrario e ha minacciato la Goich; poi ha cambiato idea e li ha accettati, perchè doveva prendere l'aereo per Torino. Ma prima di arrivare all'aereo è stato arrestato e portato in prigione. In totale la Goich avrebbe pagato 85 mila euro di soli interessi, per un prestito di 15 mila euro. Ma si sta indagando anche su altre tre persone vicino a dell'Aquila, che pare lo aiutassero nella sua illecita attività.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©