Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Due minorenni si prostituivano in appartamento

Roma, baby prostitute a Parioli. Clienti iscritti nel registro degli indagati


Roma, baby prostitute a Parioli. Clienti iscritti nel registro degli indagati
30/10/2013, 18:35

ROMA – Dovranno rispondere del reato di prostituzione minorile i clienti delle baby prostitute di 14 e 15 anni. Alcuni clienti sono stati già identificati e iscritti nel registro degli indagati mentre altri sono ancora in fase di identificazione. I clienti delle giovani prostitute ora rischiano di essere condannati da 1 a 6 anni di carcere. da uno a 6 anni di reclusione.
Le cinque persone già iscritte nel registro degli indagati sono state interrogate ma non tutti hanno risposto alle domande del gip di Roma, Maddalena Cipriani. Tante le giustificazioni da parte di chi ha risposto all’interrogatorio ma la posizione degli arrestati sarebbe rimasta immutata. Finita in galera anche la madre di una delle ragazze accusata di avere spinto la figlia a prostituirsi sfruttandola.

Commenta Stampa
di Erika Noschese
Riproduzione riservata ©