Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Operazione "Stazioni pulite" della Polfer

Roma: bambini afghani, condizioni disumane


Roma: bambini afghani, condizioni disumane
04/04/2009, 13:04

Bambini afghani accanto ai tombini di Roma. L’atroce scoperta nella stazione ferroviaria Ostiense. Sono ventiquattro i ragazzini - dai 12 ai 13 anni - trovati dagli agenti del Compartimento Lazio della Polizia ferroviaria. Nascondevano le coperte sotto i tombini e la sera lo riprendevano per proteggersi dal freddo. I ragazzi sono stati subito affidati a Comune e Provincvia, dopo essere stati accolti dal dirigente Polfer, Carlo Casini.
La scoperta rientra nell’operazione “stazioni pulite”, portata a termine dalla Polfer negli ultimi quattro giorni negli scali Termini, Ostiense e Tiburtina. Oltre tremila identificati, 4 arresti – si tratta di immigrati espulsi che però erano ancora in Italia - 93 barboni (85 sono stranieri) e tredici denunciati - tutti provenienti dalla Campania - per commercio abusivo sui treni.

Commenta Stampa
di Giulio d'Andrea
Riproduzione riservata ©