Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il piccolo e' ricoverato in prognosi riservata

Roma: bambino di due anni ingerisce metadone


Roma: bambino di due anni ingerisce metadone
14/05/2011, 18:05

ROMA – Sono ancora gravi le condizioni del bimbo di due anni, ricoverato in prognosi riservata all’ospedale Grassi di Ostia per aver ingerito del metadone. Il piccolo Emanuele, questa mattina, è arrivato al presidio sanitario in arresto cardiaco, ma dopo un gran lavoro i medici sono riusciti a rianimarlo.
Secondo una prima ricostruzione, il bambino figlio di ex tossicodipendenti, avrebbe ingoiato accidentalmente il farmaco utilizzato dal padre. Immediato l’allarme dei genitori che lo hanno portato al pronto soccorso più vicino. In queste ore, proseguono le indagini del commissariato di Ostia, tese a verificare eventuali responsabilità. Nessun provvedimento è stato emesso nei confronti della coppia.

Commenta Stampa
di Dario Palladino
Riproduzione riservata ©