Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nel 2010 aumento del 43%

Roma capitale dei falsi invalidi


Roma capitale dei falsi invalidi
11/04/2010, 11:04

ROMA – Falsi invalidi, è boom nella Capitale. Dopo Napoli e Sassari, la “Città Eterna” ha avuto un incremento della spesa complessiva del 43%. Ovviamente,  la leadership incontrastata resta a Napoli. Con 187.969 assegni è la provincia che, in termini assoluti, eroga il più alto numero di pensioni di invalidità in Italia. L'anno scorso la spesa complessiva a livello nazionale è stata di 12,45 miliardi di euro, pari a quasi un punto di Pil. Rispetto al costo complessivo dell'operazione, l'aumento per Roma ha raggiunto addirittura il 55,8%. Peggio hanno fatto soltanto Sassari (+63,7%), Brindisi (+56,7%) e Piacenza (+56,2%). “A fronte di questa situazione - rileva Giuseppe Bortolussi segretario Cgia di Mestre - è necessario rendere più efficace l'attività di controllo degli enti preposti per evitare sprechi e forme di clientelismo che, probabilmente, hanno contribuito ad aumentare in maniera smisurata il numero e gli importi delle pensioni di invalidità erogate. Tutto questo per tutelare proprio coloro ai quali spettano di diritto queste indennità che spesso ricevono importi molto modesti”. Nelle pensioni di invalidità civile non sono incluse quelle di guerra né quelle per i disabili.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©