Cronaca / Nera

Commenta Stampa

L'episodio dopo una conferenza a Tor Vergata

Roma, Casapound denuncia aggressione dai Collettivi


Roma, Casapound denuncia aggressione dai Collettivi
16/03/2010, 17:03

ROMA - Nuova aggressione dei collettivi a Tor Vergata. Due studenti dell'ateneo, aderenti al Blocco Studentesco, sono stati accerchiati da circa venti militanti dei collettivi antifascisti, alcuni dei quali armati di accette, nei pressi della facoltà di Giurisprudenza, precisamente nel parcheggio di 'Toys'. Informati dell'accaduto, alcuni ragazzi del Blocco Studentesco che si trovavano all'interno di Giurisprudenza sono intervenuti in difesa dei due ragazzi, riuscendo anche a disarmare delle accette due degli aggressori. Le armi sono state poi sequestrate dalla Polizia. "Oggi abbiamo assistito ad una vera e propria caccia al fascista -è il commento di Noah Mancini, responsabile del Blocco Studentesco di Tor Vergata-. Già ieri dei ragazzi che stavano assistendo alla conferenza sui 'Popoli Identitari' erano stati vittime di un'aggressione da parte di esponenti della sinistra antagonista. Oggi dopo la conferenza stampa indetta dai collettivi, abbiamo assistito al tentativo di occupazione del Senato Accademico da parte della sinistra antagonista, che è poi sfociato in una aggressione violenta nei confronti di due ragazzi".

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©