Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Roma, catturato il rapinatore muto


Roma, catturato il rapinatore muto
06/01/2010, 18:01


ROMA. Non una parola, niente armi e nessuna violenza. Anzi tentava di infondere tranquillità nelle vittime delle sue rapine con parole rassicuranti. Scritte. Scritte su alcuni fogli che mostrava per effettuare i colpi, soprattutto nei supermercati della zona dell’Eur, a Roma, così come anni fa faceva Woody Allen nel film «Prendi i soldi e scappa». Ma questo non era un film e lui non era Woody Allen: è finito in carcere accusato di aver commesso sei rapine.
Ad incastrare il rapinatore «muto», come lo hanno chiamato i carabinieri, alcuni video registrati dalle telecamere a circuito chiuso dei supermercati e, soprattutto, diversi fogli scritti a mano che l’uomo, torinese di 43 anni, mostrava alle cassiere dei market che rapinava: «Ho una pistola in tasca, dammi tutti i soldi della cassa. Stai calma andrà tutto bene».

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©