Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Strade allagate nella zona sud della capitale

Roma, centinaia di interventi dei vigili del fuoco

Monitorato il fiume Aniene per evitare esondazioni

Roma, centinaia di interventi dei vigili del fuoco
12/12/2011, 10:12

ROMA - Si contano più di cento interventi tra la scorsa notte e questa mattina compiuti dai vigili del fuoco di Roma in seguito al forte temporale che ha messo in ginocchio la capitale.  Almeno 350 le richieste di intervento ai vigili del fuoco per allagamenti, soprattutto di box, piani sotterranei e primi piani di abitazioni, specialmente nella zona sud di Roma, ad Ostia ed Acilia. Problemi per il centralino degli stessi vigili del fuoco a causa di un fulmine che ha colpito il comando in via Genova, mandando temporaneamente in tilt il servizio. Il guasto e' stato poi riparato e il centralino del 115 ha ripreso a funzionare. A causa del maltempo si stanno registrando alcuni disagi anche per i mezzi pubblici a Roma. In particolare i treni della Metro A sono rallentati a causa di un inconveniente tecnico alla rete elettrica dovute a cause esterne alla rete Atac (la municipalizzata dei trasporti). Anche la Metro B risente di interruzioni elettriche dovute al maltempo e dunque il servizio è costretto a fermarsi e riprendere. La ferrovia Roma-Lido registra ritardi di circa 10 minuti sempre a causa delle abbondanti precipitazioni che si sono abbattute su Roma dalla notte scorsa. Rallentata invece per traffico intenso nella zona di Porta Maggiore la ferrovia Termini-Giardinetti. Regolare invece la linea Roma-Viterbo. Per quanto riguarda i mezzi di superficie le linee che stanno risentendo di rallentamenti per il traffico e allagamenti sono quelle che transitano nelle zone sud della capitale (Ostia, Dragona, Pontina, Collatina e Tor Vergata). Numerosi allagamenti stradali vengono segnalati sempre nella zona sud (Eur, Ardeatina, Appia Pignatelli, Ostiense). Nessun incidente grave si e' verificato finora. Il personale su strada e' stato rafforzato perche' la forte pioggia era prevista. Allerta anche per il  fiume Aniene, che viene monitorato nei punti in cui potrebbe esondare.

Commenta Stampa
di Tiziana Casciaro
Riproduzione riservata ©