Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

L'episodio è quello dell'aggressione alla troupe della Rai

Roma: confermata in appello la condanna a 6 anni per Roberto Spada


I fotogrammi della testata incriminata
I fotogrammi della testata incriminata
07/12/2018, 17:34

ROMA - La Corte d'Appello di Roma ha confermato la condanna a 6 anni di reclusione per Roberto Spada, per l'accusa di lesioni aggravate dall'uso del metodo mafioso. L'episodio è quello in cui Spada diede una testata in faccia al giornalista Daniele Peirvincenzi, della Rai, che lo stava intervistando. La testata fratturò il setto nasale al giornalista e venne ripresa in diretta dall'operatore che accompagnava Piervincenzi. 

L'episodio risale al novembre 2017 e Spada reagì così alle domande sui rapporti tra lui e Casapound e al suo invito a votare per il partito di estrema destra. In questo momento l'imputato è comunque in cella in quanto accusato di associazione a delinquere finalizzata a compiere vari reati, insieme a 31 altre persone

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©