Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

La Banca del Vaticano indagata per riciclaggio

Roma: confermato il sequestro di 23 milioni allo Ior

Il denaro è su un conto del Credito Artigiano

Roma: confermato il sequestro di 23 milioni allo Ior
20/12/2010, 16:12

ROMA - Il Gip di Roma ha respinto l'istanza di dissequestro presentata dai legali dell'Istituto Opere Religiose (Ior) per i 23 milioni di euro depositati su un conto corrente presso il Credito Artigiano. Il sequestro - di tipo cautelare - venne disposto dalla magistratura nell'ambito di una indagine che vede la banca del Vaticano sospettata di omissioni legate alle norme antiriciclaggio. L'indagine nacque da una segnalazione dell'Ufficio informazioni finanziarie della Banca d'Italia, che sospese per cinque giorni due operazioni - proprio perchè si sospettavano omissioni nel controllo - rispettivamente per 20 milioni diretti verso la J.P. Morgan Frankfurt e per 3 milioni verso la Banca del Fucino. Inoltre sono state attenzionate numerose operazioni di prelievo e deposito di ingenti quantità di denaro su conti intestati allo Ior presso altre banche italiane.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©