Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Roma: confermato per Paolini il divieto di dimora


Roma: confermato per Paolini il divieto di dimora
08/06/2010, 17:06

ROMA - Gabriele Paolini, il famoso disturbatore della TV, non potrà restare a Roma. L'ha deciso il Tribunale del Riesame di Roma, che ha confermato la misura cautelare del divieto di dimora, già assegnatagli dal Gip. Paolini è sotto processo per interruzione di pubblico servizio e violenza privata contro una troupe del TG3.
In realtà, chi ricorda le immagini, ricorda che Paolini stava facendo, come al solito, il buffone dietro la giornalista, lanciando frasi contro Berlusconi; gli uomini della troupe gli hanno messo le mani addosso per tirarlo via di là. A quel punto Paolini ha perso l'equilibrio, cercando di aggrapparsi dove poteva; e vicino c'era solo la giornalista del TG3, che Paolini ha trascinato con sè a terra. Però quella è stata la scusa giusta epr allontanarlo dalle telecamere.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©