Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ROMA: CORTE D'APPELLO CONFERMA CONDANNA A 16 ANNI PER INFANTICIDIO


ROMA: CORTE D'APPELLO CONFERMA CONDANNA A 16 ANNI PER INFANTICIDIO
27/01/2009, 15:01

Sedici anni di reclusione per le accuse di omicidio e occultamento di cadavere: e' la condanna inflitta ad una giovane badante polacca Anna Dorota Richlycka accusato di aver ucciso a colpi di forbice il bambino che aveva appena partorito. La sentenza e' stata pronunciata dalla Corte d'Appello d'Assise di Roma.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©