Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ROMA: DICHIARATO INFERMO DI MENTE IL FRANCESE CHE RIDUSSE LA FIGLIA IN FIN DI VITA


ROMA: DICHIARATO INFERMO DI MENTE IL FRANCESE CHE RIDUSSE LA FIGLIA IN FIN DI VITA
24/11/2008, 17:11

Il 19 luglio scorso tutti rimasero scossi, nel sapere che il signor Julian Monnet, francese di 37 anni, aveva picchiato la figlia di 4 anni, scaraventandola con violenza con la testa contro il marmo dell'Altare della Patria e mandandola in coma per diversi giorni. Il 17 ottobre Monnet fu arrestato e da allora è in carcere. In questi giorni si è saputo che gli esiti della perizia psichiatrica sono negativi e quindi il signor Monnet è stato considerato incapace di intendere e di volere al momento dei fatti. Ma l'uomo è stato anche considerato capace di stare in giudizio e socialmente pericoloso. Adesso bisognerà aspettare l'udienza di giovedì prossimo, durante la quale si discuterà la situazione.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©