Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Lo riferisce l'Agenzia per la Mobilità di Roma

Roma: domani sciopero trasporti, a rischio bus,tram e metrò


Roma: domani sciopero trasporti, a rischio bus,tram e metrò
29/05/2011, 10:05

ROMA –Possibili disagi, domani nella Capitale, a causa di un sciopero del trasporto pubblico. A riferirlo è l'Agenzia per la Mobilità di Roma. Di seguito il comunicato stampa:
 Lunedì 30 maggio nuovo sciopero di 24 ore del trasporto pubblico. Due le proteste, una del sindacato Usb sia in Atac che in Roma Tpl (consorzio privato che gestisce alcuni collegamenti bus della periferia), e una della Faisa Cisal, solo in Atac.
 QUANDO IL SERVIZIO DI TRASPORTO SARA' A RISCHIO:
Dalle 8,30 alle 17 e dalle 20 a fine del servizio, quindi, saranno a rischio bus, tram, metro' e ferrovie urbane Roma Lido, Termini Giardinetti e Roma Civita-Castellana Viterbo.
I primi disagi per chi utilizza il trasporto pubblico saranno già possibili nella notte tra domenica 29 e lunedì 30 maggio sulle linee "n", i collegamenti bus notturni.
Per le linee 077, 218, 702, 764, 767 e 768 di Roma Tpl, inoltre, dalle 11,30 alle 15,30 i disagi potranno essere maggiori per un'ulteriore protesta, di quattro ore, indetta da Filt Cgil, Fit Cisl, Ulitrasporti e Ugl Trasporti in una società del consorzio.
Lo sciopero  di lunedì 30 potrebbero interessare anche verificatori dei titoli di viaggio, addetti ai parcheggi, ausiliari del traffico e lavoratori delle biglietterie. La protesta, indetta da Usb comparto trasporti e che coinvolge anche i dipendenti comunali e delle aziende capitoline, è nazionale, intercategoriale e proclamato dalla confederazione Unione Sindacale di Base e da Faisa Cisal: lo sciopero Usb trasporti coinvolgerà a Roma i lavoratori dell'Atac e Roma Tpl mentre quello Faisa Cisal solo i lavoratori dell'Atac.

Commenta Stampa
di Rosario Scavetta
Riproduzione riservata ©