Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Roma, Dominici (Uil Fpl): “ In aumento le rapine nelle Farmacie. Le nostre proposte ”


Roma, Dominici (Uil Fpl): “ In aumento le rapine nelle Farmacie. Le nostre proposte ”
04/12/2012, 12:26

 

 

I lavoratori della farmacie comunali di Roma testimoni di numerose rapine, o tentate rapine, subite nelle ultime settimane chiedono il nostro aiuto.

E lo fanno per mezzo del Segretario Provinciale della Uil Fpl di Roma Paolo Dominici.

 

Questi  lavoratori – ha spiegato Dominici -  svolgono la propria attività, specie nelle zone più a rischio,  con la continua sensazione di pericolo, con l'occhio rivolto verso la porta d'ingresso per controllare la presenza di persone sospette; è capitato, come negli ultimi giorni, di bloccare l'entrata alla vista di soggetti dal volto coperto,è capitato di scorgere strani appostamenti, di ricevere segnalazioni da parte della clientela e di subire immediatamente dopo una rapina, come è capitato nella farmacia Val Melaina in Via Baseggio.

Non sempre le rapine sono veloci, come è capitato nella farmacia Casilino 23 in Via Ferraironi dove i due rapinatori armati si sono avventati sulla cassa e poi sui clienti.

Capita di subire atti violenti da parte di rapinatori  sotto l'effetto di droghe o alcool, come è capitato la scorsa settimana alla farmacia Borghesiana in Via Petralia Sottana.

Senza dimenticare i tanti furti notturni con scasso, come quello subito qualche settimana dalla farmacia Annunziatella in Via Caneva.

Nelle farmacie comunali, oltretutto, sono presenti sportelli sociali con operatori altrettanto a rischio.

La Uil Fpl – continua il Segretario della Uil Fpl - denuncia l'assenza di provvedimenti strutturali che limitino i rischi dei lavoratori esposti.

Ma la cosa grave, da quel che ci risulta, è che la Sala Sistema Roma, gestita dalla polizia municipale, non risponde alle richieste di collegamento delle telecamere,  mentre le farmacie rapinate aumentano, insieme alla paura.

Chiediamo – conclude Dominici -  maggiore presenza nelle zone periferiche delle forze dell'ordine e interventi tempestivi; chiediamo inoltre alla Farmacap e a Roma Capitale interventi mirati per mettere in sicurezza le farmacie e gli sportelli sociali.

La Uil Fpl di Roma è pronta a dare il proprio contributo di idee e di programmi per migliorare una situazione in netto peggioramento nella capitale.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©