Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Incrementare i controlli al Pigneto e a San Lorenzo

Roma, Droga, Santori (PDL): risposta ad esigenze di sicurezza e disagi familiari


Roma, Droga, Santori (PDL): risposta ad esigenze di sicurezza e disagi familiari
22/11/2010, 17:11

Roma, 22 Novembre 2010 - “Le numerose operazioni condotte in queste settimane dalle forze dell’ordine confermano l’impegno concreto dello Stato contro la criminalità organizzata, dato confermato anche oggi nell’aver inflitto un duro colpo anche allo spaccio di droga nella Capitale e che ha così restituito una più incoraggiante percezione di sicurezza agli abitanti della periferia cittadina”, così dichiara in una nota Fabrizio Santori, Presidente della Commissione Sicurezza di Roma Capitale. “Le operazione condotte al Trullo dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Roma e a San Basilio dalla Questura di Roma – insiste Santori – che ha portato anche al sequestro di armi e a sgominare due rilevanti organizzazioni criminali che agivano sul territorio rappresenta motivo di orgoglio e di profonda gratitudine per il lavoro svolto dalle forze dell’ordine. Ora è necessario incrementare i controlli in quelle aree che spesso sono oggetto di segnalazione dei cittadini: Pigneto e San Lorenzo”. “Lo spaccio di droga infatti – prosegue Fabrizio Santori – rappresenta ancora oggi uno dei simboli della lotta al disagio di tante famiglie, che inseguono la propria serenità combattendo il consumo di sostanze stupefacenti, in particolare ad opera dei più giovani. Annientare le organizzazioni criminali, che su tali disgrazie muovono le loro più grasse fortune, è per tale ragione un dovere anzitutto nei confronti della salute e del benessere del tessuto sociale dell’intera città. Le criticità registrate nel territorio del Trullo e della Magliana – conclude Santori – e combattute grazie all’encomiabile lavoro dei militari della Stazione dei Carabinieri di Villa Bonelli e degli agenti del Commissariato San Paolo, suggeriscono di accelerare i tempi affinché Roma Capitale possa detenere una nuova caserma dei Carabinieri al Trullo, promessa che siamo certi che il Sindaco Alemanno non tradirà”.

Commenta Stampa
di redazione
Riproduzione riservata ©