Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Erano in motorino e sono scappati davanti alla Polizia

Roma: due arresti, trasportavano armi ed esplosivo


Roma: due arresti, trasportavano armi ed esplosivo
03/07/2013, 11:29

ROMA - Due persone, uno di 31 e uno di 36 anni, sono state arrestate oggi a Roma, dalla Polizia. I due erano a bordo di uno scooter, quando hanno visto una pattuglia di Polizia all'incrocio tra via Casilina e via delle due Torri. A quel punto sono scappati, insospettendo i poliziotti che li hanno inseguiti e fermati a via di Grotte Celoni. 
Con loro avevano un borsone, all'interno del quale è stato trovato molto materiale illegale: armi da taglio, tra cui coltelli e taglierini; due bombe a mano; parti di armi da guerra; ed infine l'oggetto più insolito: un libro nelle cui pagine era stato ricavato lo spazio per infilare un panetto di un esplosivo gelatinoso con innesco elettrico. Ma la bomba non era completa e non poteva esplodere: mancava la sostanza detonante, cioè quella che trasforma la scintilla dell'innesco in una prima piccola esplosione che faccia poi esplodere l'intera bomba. Nel borsone anche una pistola a tamburo giocattolo ma priva del tappo rosso. 
I due ora dovranno rispondere del porto abusivo di armi, tra cui armi da guerra, ed esplosivo. Ma continuano le indagini per verificare dove è stato preso quel materiale e a chi era diretto.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©