Cronaca / Nera

Commenta Stampa

Roma, esploso un velivolo


Roma, esploso un velivolo
07/02/2009, 16:02

Un piccolo aereo (Cessna 650), decollato dall'aeroporto di Ciampino a Roma, è esploso in volo questa mattina nei pressi di Trigoria.

Il velivolo, diretto a Bologna, dopo aver avuto l'autorizzazione al decollo dalla torre di controllo di Ciampino è decollato nonostante il temporale in atto. Dopo pochi minuti dal decollo, la torre di controllo ha perso il contatto radar e subito è stata attivata la macchina delle ricerche e dei soccorsi. L’aereo potrebbe essere stato colpito da un fulmine.
 
Due sono le vittime dell’incidente, Alfredo Lanza (cinquantunenne) comandante del Cessna 650 e Valerio Simeone (trentacinquenne) che ne era il pilota.

L'aereo era diretto a Bologna per imbarcare un’equipe medica del policlinico Sant'Orsola-Malpighi, per poi arrivare a Cagliari per l'espianto degli organi ad una persona deceduta.

La Air One, titolare dell' aereojet Cessna 650, ha avviato un’indagine interna per comprendere le cause dell’incidente.
 
La Compagnia ha espresso il suo profondo dolore alle famiglie dei due piloti.
 

Commenta Stampa
di REDAZIONE
Riproduzione riservata ©