Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

I due evasi erano in galera per rapina a mano armata

Roma: evadono da Rebibbia calandosi con lenzuola annodate


Roma: evadono da Rebibbia calandosi con lenzuola annodate
12/02/2014, 10:31

ROMA - Evasione dal carcere di Rebibbia, a Roma, nel modo più classico e tradizionale: con le lenzuola annodate due detenuti si sono calati dalla finestra e sono scappati. 

I due evasi sono Giampiero Cattini di 41 anni e Sergio Di Palo di 35, arrestati e condannati per rapina a mano armata. Sono andati al terzo piano, adesso dismesso, della "terza casa", cioè il reparto dove ci sono i tossicodipendenti in "trattamento avanzato". E' comunque un reparto meno sorvegliato degli altri anche se, come ha sottolineato il sindacato Fns Cisl del Lazio, da quella sezione non è mai evaso nessuno. 

E' stata lanciata una caccia all'uomo, per trovare i due evasi, con posti di blocco in diverse regioni italiane.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©