Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

L'agguato intorno alle 17, l'assassino in fuga

Roma, far west in uno studio legale: due morti e un ferito grave


Roma, far west in uno studio legale: due morti e un ferito grave
23/04/2009, 19:04

Due persone sono morte ed un’altra è rimasta ferita in una sparatoria avvenuta in uno studio legale a Ladispoli, in provincia di Roma, intorno alle 17. Ucciso l’avvocato Francesco Terracciano, titolare dello studio di viale Italia 110. Il figlio Marco, centrato da tre proiettili al torace e gravemente ferito, è stato trasportato d’urgenza all’ospedale San Camillo di Roma. Non sono state ancora rese note le generalità dell’uomo che ha fatto irruzione nello studio ed ha aperto il fuoco uccidendo l’avvocato Terracciano, un altro legale romano e ferendo gravemente il ragazzo. Pare che si tratti di un giovane italiano che è riuscito a darsi alla fuga. Secondo alcune indiscrezioni, Marco Terracciano, delegato del sindaco di Ladispoli per le procedure di chiusura del consorzio Cerreto, avrebbe fatto il nome dell’assassino ai soccorritori prima di svenire. Le indagini sono in corso a trecentosessanta gradi.

Commenta Stampa
di Nico Falco
Riproduzione riservata ©