Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Gli aggrediti accusano Casapound che smentisce

Roma: festa di sinistra del liceo, aggrediti dai neofascisti


Roma: festa di sinistra del liceo, aggrediti dai neofascisti
11/09/2012, 15:31

ROMA - Ieri sera era prevista una festa a Roma, nel Parco di Aguzzano, organizzato dai liceali appartenenti ad un collettivo di sinistra. La festa è andata bene, ma - secondo le testimonianze - verso le due di notte, quando la maggior parte delle pèersone se ne erano andate, una ventina di persone con teste rasate, bastoni e caschi, hanno aggredito la quarantina di persone rimaste. Alla fine quattro di loro hanno dovuto ricorrere alle cure di un ospedale (due hanno anche avuto dei punti alla testa), ma diversi altri sono rimasti contusi. 
Gli aggrediti hanno accusato dell'aggressione Casapound e Blocco Studentesco, due formazioni di estrema destra. Che però hanno emesso un comunicato in cui negano tutto: "CasaPound Italia e il Blocco Studentesco sono totalmente estranei alla presunta aggressione avvenuta questa notte in zona Talenti a Roma, durante una festa svolta al Parco di Aguzzano. Chi vuole tirarci in mezzo a queste vicende lo fa con il solo intento di gettare discredito sul nostro movimento e tentare di negarci l'agibilità politica in un anno, quello delle elezioni amministrative, di vitale importanza per la politica della citta' di Roma". 
Resta comunque un episodio di violenza, che è solo l'ultimo di una lunghissima serie, che va avanti da anni.  

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©