Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il giovane era in compagnia di tre amiche

Roma: gay insultato e ferito per strada da tre teppisti


Roma: gay insultato e ferito per strada da tre teppisti
30/12/2010, 14:12

ROMA - Ancora una aggressione omofoba a Roma, avvenuta ieri sera ai danni di un ragazzo di 22 anni. Era seduto al tavolo di un locale nel quartiere di Trastevere, con tre amiche, quando è stato aggredito verbalmente da tre persone, tutti romani. I tre hanno cominciato ad insultare il giovane, che ha cercato prudenzialmente di andare via per evitare che la situazione degenerasse. Ma questo non è bastato: uno dei tre ha afferrato un bicchiere, scagliandoglielo dietro la testa, vicino all'orecchio. Il bicchiere si è rotto e il ragazzo è rimasto ferito; a scopo prudenziale, si è recato presso il vicino ospedale per farsi medicare.
Si tratta dell'ennesimo caso di aggressione avvenuto a Roma, una città dove queste violenze si ripetono con preoccupante frequenza. Il tutto senza che poi gli aggressori vengano mai arrestati, riescono sempre a farla franca. Il governo e il sindaco di Roma Gianni Alemanno parlano sempre di sicurezza, ma c'è da sperare che il loro concetto non si limiti alla sicurezza dei bianchi eterosessuali.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©