Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Roma: i campi nomadi vengono trasformati in ghetti


Roma: i campi nomadi vengono trasformati in ghetti
17/02/2009, 14:02

Continuano le iniziative degli esponenti di destra che fanno venire brutti ricordi. Questa volta tocca al Prefetto di Roma, Giuseppe Pecoraro. Ha emanato un provvedimento, col quale da domani verranno imposte nuove regole ai campi rom del Lazio, che dovrebbero esserele seguenti: il controllo di chi entra e chi esce, un presidio esterno delle forze dell'ordine, una sorta di permesso di soggiorno che autorizza a risiedere nel campo e il rilascio di una tessera-documento, l'obbligatorietà della frequenza scolastica per i bambini.
Per fortuna che è stato eliminato l'obbligo di chiusura dalle 22 alle 6, altrimenti sarebbe stata una riedizione dei ghetti che i nazisti crearono nel dopoguerra. Certo, all'uscita da questi ghetti non ci sarebbe stato un camion per gassare coloro che entravano o un viaggio di sola andata per Auschwitz o Treblinka, ma si è sempre in tempo per rimediare, dopo la schedatura dei rom, bambini compresi.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©