Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Sequestrati beni per 20 milioni

Roma: il senatore Ciarrapico indagato per truffa


Roma: il senatore Ciarrapico indagato per truffa
04/05/2010, 13:05

ROMA - Il senatore Giuseppe Ciarrapico, eletto nelle liste del Pdl, è indagato dalla Procura di Roma, insieme al figlio Tullio e ad altre cinque persone. L'accusa è di avere incassato indebitamente 20 milioni di euro, tra il 2002 e il 2006, in qualità di proprietario della Nuova Editrice Oggi srl ed Editoriale CIociaria Oggi srl. Tecnicamente si tratta di "gravi fatti di fraudolente percezioni di contributi all’editoria per importi complessivi pari a circa 20 milioni di euro dal 2002 al 2007 e per analoghi tentativi susseguitisi fino all’anno in corso, in danno dello Stato e della Presidenza del Consiglio dei ministri, dipartimento per l’informazione".
Per questo è stato disposto il sequestro conservativo di beni per un valore di 20 milioni, divisi in immobili a Milano, Roma, ed altre città; conti correnti, quote societarie ed una imbarcazione di lusso che era ormeggiata a Gaeta. Le indagini vanno avanti, guidate dal procuratore Pietro Saviotti.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©