Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Roma: incendio alla Qube, nuovo attacco omofobo


Roma: incendio alla Qube, nuovo attacco omofobo
26/08/2009, 11:08

Nuovo attacco alla comunità gay di Roma: durante la notte ignoti hanno rotto i vetri della discoteca Qube e hanno versato liquido infiammabile, incendiando il locale. La Qube è uno dei luoghi di ritrovo della comunità gay, dove si svolge Muccassassina, la più importante festa della categoria. Il locale fortunatamente era vuoto, perchè vi sono in corso lavori di ristrutturazione, ma fino a poco prima c'erano degli operai. Per fortuna l'incendio non ha avuto modo di espandersi eccessivamente, perchè appena si sono viste le prime fiamme, sono stati chiamati immediatamente i pompieri, ma il fumo ha raggiunto anche l'ultimo piano dell'edificio, anche se manca una stima esatta dei danni.
Si tratta dell'ennesima aggressione contro la comunità omosessuale. E' di venerdì scorso l'accoltellamento di un gay e il ferimento di un altro all'EUR e in generale c'è una atmosfera omofobica a Roma ed in Italia. Il tutto senza che vengano prese iniziative politiche per risolvere la situazione.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©