Cronaca / Giudiziaria

Commenta Stampa

Con lui, anche l'ex capo di Finmeccanica Guarguaglini

Roma: indagato Alemanno per le tangenti sui filobus


Roma: indagato Alemanno per le tangenti sui filobus
09/10/2013, 13:37

ROMA - L'ex sindaco di Roma Gianni Alemanno e l'ex presidente di Finmeccanica Pierfrancesco Guarguaglini sono tra gli indagati di una inchiesta che riguarda il pagamento di tangenti nell'ambito dell'acquisto di filobus, da parte del Comune. Tra gli altri indagati ci sono il commercialista Marco Iannilli, già coinvolto nelle inchiesta sugli appalti di Finmeccanica;  l'ex amministratore delegato dell'ente Eur, Riccardo Mancini; gli imprenditori Roberto Angelo Ceraudo; Edoardo d'Incà Levis; Francesco Subbioni e Fabrizio Franco Testa e l'esponente Pdl e consigliere d'opposizione nella Regione Lazio, Pietro Di Paolantonio. Le accuse sono per i reati di estorsione, emissione di fatture per operazioni inesistenti, corruzione, favoreggiamento e finanziamento illecito ai partiti. Quest'ultimo reato è quello contestato ad Alemanno e Guarguaglini. 
La notizia dell'iscrizione nel registro degli indagati di questi personaggi è stata resa nota in quanto sono trascorsi i tempi per indagare (6 mesi) e i Pm hanno chiesto una proroga di altri 6 mesi, che è stata loro accordata. Questa operazione non può non essere notificata agli interessati. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©