Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Roma: la Corte d'Appello condanna Mailat all'ergastolo


Roma: la Corte d'Appello condanna Mailat all'ergastolo
09/07/2009, 15:07

Dopo una velocissima Camera di Consiglio (solo due ore, che è poco, per un reato di omicidio), la Corte d'Appello di Roma ha condannato all'ergastolo Romulus Nicolae Mailat, il 29enne rumeno accusato dell'omicidio e dello stupro di Francesca Reggiani. In primo grado il Tribunale aveva dato le attenuanti generiche prevalenti sulle aggravanti, portando la pena a 29 anni. Inoltre la Corte d'Appello ha confermato il pagamento del risarcimento danni alla famiglia Reggiani pari a 500 mila euro e inoltre ha condannato l'imputato al pagamento delle spese processuali, pari a 2500 euro. L'avvocato difensore ha già annunciato il ricorso in Cassazione.
Interessante notare che le attenuanti generiche prevalenti le danno spesso anche ai boss mafiosi; anche Totò Riina le ha avute. Ma evidentemente questi giudici ritengono Mailat più pericoloso dello stesso Riina

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©