Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

ROMA, LANCIO DI PALLONI PRO-TIBET


ROMA, LANCIO DI PALLONI PRO-TIBET
09/08/2008, 12:08

Un grande pallone rosso, simile a una mongolfiera, e altri due più piccoli di colore giallo e blu, i colori del Tibet, sono stati lanciati in cielo poco dopo le 8 a Castel Sant'Angelo, a Roma. Ha scelto lo sfondo della cupola di San Pietro Graziano Cecchini, di Azione futurista, per sensibilizzare l'opinione pubblica contro l'occupazione del Tibet, a poche ore dall'inizio delle Olimpiadi di Pechino. Ai grandi palloni, gli stessi che due giorni fa Cecchini aveva fatto volare nel quartiere Prati, sempre a Roma, era appesa la bandiera del Tibet ma anche striscioni che inneggiavano alla liberazione del popolo karen in Birmania. Noto alle cronache per aver colorato di rosso Fontana di Trevi e per aver riempito la scalinata di piazza di Spagna di palline di tutti i colori, Cecchini ha sottolineato l'importanza dell'occasione dei Giochi Olimpici per attirare l'attenzione sul governo di Pechino. Insieme a lui erano presenti la rappresentante delle donne tibetane in Italia, Tseten Longhini, e il presidente della Laogai Reserce Foundation Italia Tony Brandi.  
 

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©