Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Per fortuna

Roma: lasciano i figli in macchina per giocare con le slot-machines


Roma: lasciano i figli in macchina per giocare con le slot-machines
04/06/2011, 15:06

ROMA - L'insulto sarebbe facile; eppure appare incredibile il menefreghismo di una coppia (32 anni lui, 37 anni lei) che hanno lasciato per ore i propri figli, due gemellini di 11 mesi, chiusi in macchina, perchè dovevano buttare i loro soldi nelle slot machine di un locale sito a Roma, in via Oderisi da Gubbio, zona San Paolo. La figlia più grande, che ha due anni, era nel locale con loro.
Vistisi abbandonati per ore, i bambini hanno cominciato a piangere, e qualcuno li ha visti e ha chiamato la Polizia. I membri della Volante intervenuta per prima cosa hanno aperto l'autovettura, approfittando della presenza dei finestrini leggermente aperti (almeno i genitori non erano stati così idioti da chiudere completamente i vetri) grazie ai quali sono riuscii a far scattare le chiusure di sicurezza dell'auto. I bambini, nonostante la temperatura interna dell'auto fosse elevata, stavano bene. Quindi è cominciata la ricerca dei genitori che stavano ancora giocando, incuranti di tutto. Portati al Commissariato, i due sono stati denunciati per abbandono di minore.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©