Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

E' accaduto in un centro commerciale, fermato un minore

Roma: lite per una sigaretta, sedicenne ucciso con un pugno


Roma: lite per una sigaretta, sedicenne ucciso con un pugno
11/12/2011, 21:12

ROMA - Un banale litigio finisce in tragedia. Non è la prima volta che accade, probabilmente non sarà l’ultima. Teatro dell’ennesimo episodio di violenza tra teenagers, la provincia romana. Un ragazzo di 16 anni è morto dopo essere stato colpito alla testa durante una lite nel centro commerciale Parco Leonardo durante le ore del pomeriggio. La vittima è S.C., nato a Roma ma residente a Fiumicino.
La lite è scoppiata intorno alle 17,30 fra tre amici minorenni che erano usciti insieme. La richiesta di una sigaretta ha fatto scattare la scintilla tra i due gruppetti. Il 16enne è stato colpito, forse da un coetaneo, con un pugno alla tempia. Il ragazzo è caduto a terra. Subito dopo è stato trasportato al poliambulatorio di Fiumicino dove è giunto senza vita. Sulla vicenda indaga la polizia. Gli agenti hanno fermato un minorenne che al momento si trova negli uffici del Commissariato di Fiumicino.

Commenta Stampa
di dg
Riproduzione riservata ©