Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Roma, litiga con la moglie e l'accoltella, poi tenta suicidio

Il figlio della coppia riesce ad avvertire un carabiniere

Roma, litiga con la moglie e l'accoltella, poi tenta suicidio
19/01/2012, 11:01

Tentato omicidio a Roma. Un uomo di 49 anni accoltella la moglie 52enne, colpendola all’addome. Il fatto è accaduto a Roma, in via Pinturicchio, all’interno del negozio di alimentari dell’uomo. Questi dopo aver discusso animatamente con la moglie la colpisce, ma non riesce ad ucciderla. Il tutto davanti agli occhi del figlio 13enne, che è corso subito in strada e ha chiamato un carabiniere in servizio. Intanto il 49enne stava tentando di suicidarsi, resosi conto dell’accaduto. Ma è stato fermato in tempo e arrestato dai carabinieri della Stazione Roma Flaminia e trasportato nel carcere di Regina Coeli. La donna invece, portata d’urgenza all’ospedale Umberto I, è ricoverata in prognosi riservata.

Commenta Stampa
di Maria Grazia Romano
Riproduzione riservata ©