Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Roma: minacce ed insulti a conduttore TV omosessuale


Roma: minacce ed insulti a conduttore TV omosessuale
19/02/2009, 16:02

Continua e si rafforza il clima di intolleranza verso il diverso, in Italia. Questa volta è finito nel mirino Maurizio Gregorini, conduttore della trasmissione "Outing", in onda su Teleroma 56, una delle più importanti emittenti locali del Lazio. Dutante la sua ultima trasmissione, che comprende anche il capitolo del "filo diretto" con i telespettatori, sono giunti insulti e minacce, del tipo: "Maiali rotti in culo per voi faremo nuovi lager. Vogliamo la razza pura, ne vedrete molti di piu' di morti froci e lesbiche".
E così Gregorini questa mattina ha presentato denuncia presso la Procura della Repubblica, accompagnato dall'Avvocato Daniele Stoppello, ospite della trasmissione e noto per essere anche uno dei legali che collabora con l'Arcigay.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©