Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Troppo estesi i traumi, decisa la donazione degli organi

Roma: morta la bambina di 6 mesi lanciata dal balcone


Roma: morta la bambina di 6 mesi lanciata dal balcone
03/06/2010, 09:06

ROMA - Non ce l'ha fatta la piccola Carlotta, di soli 6 mesi, che la madre aveva lanciato fuori dalla finestra della loro abitazione a Passo Cortese, in provincia di Rieti, lo scorso lunedì, in un attacco di depressione post-partum. L'impatto col terreno le aveva provocato un gravissimo trauma cranico che tutte le cure che le sono state somministrate nel reparto di terapia intensiva pediatrica del Policlinico Gemelli non sono riuscite a guarire. La bambina è stata ricoverata già in coma, e in questi giorni ha avuto un lento ma progressivo peggioramento, fino alla morte. I genitori della piccola hanno autorizzato l'espianto degli organi.
Adesso resta solo il lato penale, con la donna che è indagata per omicidio, anche se era sotto cura con antidepressivi, per ordine del medico, in quanto la depressione post-partum l'aveva colpita duramente.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©