Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Il referto: "Anoressia nervosa"

Roma: morto detenuto al Regina Coeli


Roma: morto detenuto al Regina Coeli
26/11/2009, 15:11

ROMA - Un uomo di 32 anni è morto nella notte nel centro clinico del carcere di Regina Coeli, a Roma. Secondo i medici, l'uomo soffriva di anoressia nervosa e le analisi dimostrano che aveva una carenza di potassio nel sangue. Una buffa combinazione: l'anoressia priva il corpo di energie; la carenza di potassio può provocare tachicardie.
Anche in questo caso, si tratta di una persona che era detenuto per spaccio di droga, come è successo a Stefano Cucchi e ad altre persone morte in carcere per motivi più o meno misteriosi.
C'è da notare una cosa: l'anoressia nervosa è un disturbo mentale causato solitamente dalla non accettazione del proprio corpo, magari perchè lo si ritiene non conforme all'immagine che desidererebbe. Come mai un detenuto sviluppa questo disturbo?

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©