Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Roma, Movida: "ordinanza antialcol non basta, serve regolamento"


Roma, Movida: 'ordinanza antialcol non basta, serve regolamento'
19/05/2011, 16:05

“Esprimiamo viva soddisfazione per la decisione espressa dal Tar del Lazio di respingere la richiesta di sospensione dell’ordinanza antialcol, una vittoria per i residenti delle zone della movida che vivono sulla propria pelle le ripercussioni dell’eccessivo consumo di bevande alcoliche in strada, causa di una cultura dello sballo che va combattuta a livello sociale e culturale” - lo dichiara in una nota Fabrizio Santori, Presidente della Commissione sicurezza di Roma Capitale che, “alla stregua di quanto previsto in tutte le capitali europee, presenterà a breve una proposta di delibera affinché il divieto di consumo di bevande alcoliche in talune strade possa essere inserito all’interno del Regolamento di Polizia urbana. Varare una norma in tal senso –spiega Santori - consentirebbe di arginare il problema in via definitiva, poiché l’ordinanza è un provvedimento contingibile e urgente caratterizzato dalla temporaneità che ogni anno viene reiterato solo dopo l'accadimento di gravi eventi o a seguito della disperazione dei residenti”.

Commenta Stampa
di Redazione
Riproduzione riservata ©