Cronaca / Nera

Commenta Stampa

La scoperta è avvenuta per caso

Roma: mura il corpo del padre per incassare la pensione


Roma: mura il corpo del padre per incassare la pensione
26/04/2013, 17:06

SUBIACO (ROMA) - I Carabinieri di Subiaco, in provincia di Roma, hanno scoperto in una casa isolata in contrada La Maina il cadavere di un uomo. Si tratta di una persona che, se fosse viva, avrebbe 86 anni, ex tipografo del Vaticano e pensionato. 
Il cadavere è stato scoperto per caso. I Carabinieri erano andati per una perquisizione in quanto il figlio dell'86enne, un pregiudicato di 44 anni, era sospettato di nascondere della droga. Ad insospettirli, una porta chiusa e sigillata col silicone. Una volta forzata quella porta, i militari si sono trovati in una stanza da letto non utilizzata, Ma esaminando bene le pareti, si sono accorti che una di esse celava una nicchia, chiusa con mattoni. All'interno di essa, il cadavere di un uomo, In avanzatissimo stato di decomposizione. 
Accertata l'identità dell'uomo, è stata appurata anche la data approssimativa della morte, l'agosto 2011. Secondo le dichiarazioni del figlio, aveva murato il corpo per continuare a incassare la pensione. Ma le indagini continuano per verificare se la morte dell'uomo è stata naturale o meno. 

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©