Cronaca / Sangue

Commenta Stampa

Roma: nuovo attacco contro i gay, bombe carta in "gay street"


Roma: nuovo attacco contro i gay, bombe carta in 'gay street'
02/09/2009, 09:09

Ancora un attentato omofobo a Roma: questa volta colpiti i passanti di via San Giovanni in Laterano, detta "la Gay Street" perchè molto frequentata da omosessuali. Due persone, che i testimoni descrivono come "due teste rasate", hanno lanciato due bombe carta in mezzo ai passanti. Le bombe contenevano poco esplosivo, quindi non hanno fatto molti danni: un motorino in fiamme, un fiorera distrutta, un ragazzo - molto vicino all'esplosione - che ha riportato danni ai timpani. E poi un fuggi fuggi generale, tra la gente spaventata e confusa.
Tra i presenti anche il Presidente dell'Arcigay, Fabrizio Marrazzo, che ha fermato un gruppo di persone che volevano lanciarsi contro i due attentatori. "E se avessero un coltello?", ha detto Marrazzo.
Questa sera alle 22 manifestazione in via di San Giovanni in Laterano, per protestare contro l'ennesimo attentato omofobo. Sono stati invitati anche il Preisdente della Provincia, Nicola Zingaretti, che verrà, e il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, che non verrà perchè è a Lourdes.

Commenta Stampa
di Antonio Rispoli
Riproduzione riservata ©