Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Nessun ferito, sfiorata la tragedia

Roma, pomeriggio di paura: incendio al policlinico Umberto I


Roma, pomeriggio di paura: incendio al policlinico Umberto I
03/07/2012, 20:07

ROMA -  Paura e allarme per un incendio è divampato oggi pomeriggio nel Policlinico Umberto I di Roma: il fumo ha avvolto i seminterrati e invaso alcuni reparti di degenza, subito sgombrati. Evacuati 16 pazienti. Secondo le prime informazioni dei vigili del fuoco intervenuti sul posto, la causa del rogo sarebbe da ricondurre ad un cortocircuito di un gruppo elettrogeno accanto al pronto soccorso. Sfiorata la tragedia: nei sotterranei del Policlinico, infatti - come denunciato da Corriere.it in base ad alcune relazioni tecniche - corrono paralleli cavi elettrici e tubi che conducono gas medici, incluso l'ossigeno, altamente infiammabili.

Per fortuna il corto circuito non ha raggiunto i cavi nei sotterranei, dove avrebbe provocato un'esplosione. Numerose le persone che sono scese in strada, anche se la situazione, a detta dei vigili del fuoco, sarebbe "sotto controllo". Non risultano feriti né tra i pazienti né tra il personale dell'ospedale romano. Sarebbe confermato che la causa più probabile sia nel guasto a un gruppo elettrogeno.
Intanto la Procura indaga sui lavori: per questa ristrutturazione sarebbero stati spesi inutilmente 20 milioni di euro. Per quei lavori nelle gallerie ipogee - messe sotto sequestro lo scorso febbraio - sono stati emessi alcuni avvisi di garanzia. "I lavori - accusano i sindacati - sono serviti soltanto a nascondere sotto un controsoffitto tutti i tubi".

Commenta Stampa
di GB
Riproduzione riservata ©