Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Circa 20mila crimini in più del 2011

Roma, rapporto sicurezza: aumentano i reati


Roma, rapporto sicurezza: aumentano i  reati
16/11/2012, 18:00

ROMA - I dati relativi al rapporto sicurezza di Roma parlano chiaro: la capitale quest’ anno ha visto l’aumento di reati rispetto al 2011.

Addirittura nel 2012 ci sono stati circa 20mila crimini in più.

L’assessore Cangemi ha dichiarato : “In controtendenza il numero dei reati per danneggiamento che dal 2006 ha visto un aumento costante: da 15.937 del 2006 a 23.465 denunce del 2011. Fenomeno legato sicuramente alla movida romana e alla densità della popolazione, ma anche al numero sempre crescente di raduni, cortei e manifestazioni cui, forse, qualcuno dovrà porre rimedio. Quantomeno interrogarsi”.

L’assessore continua dicendo: “L’incremento dei fatti criminosi è un aspetto della nostra società da considerare con molta attenzione. Proprio per questo, da quando abbiamo iniziato il nostro lavoro, circa due anni e mezzo fa, abbiamo voluto rendere operativo l’Osservatorio regionale sulla sicurezza. Questo secondo monitoraggio sull’andamento della criminalità nel Lazio, dopo quello dello scorso anno che aveva passato sotto la lente d’ingrandimento il quinquennio 2006 - 2010, risulta essere di massima importanza per tutte le istituzioni impegnate nella salvaguardia del benessere e dell’incolumità pubblica. Pur essendo un lavoro apparentemente asettico, una grande quantità di numeri, il rapporto ha valenza statistica e ci ha permesso di creare una cosiddetta mappa del rischio della nostra regione, con una approssimazione a livello comunale e addirittura municipale. Lungi dall’aver risolto i problemi il rapporto nasce proprio dalla volontà di fornire uno strumento operativo per analizzare le difficoltà ed intervenire con precisione scientifica. E' uno strumento di conoscenza ad uso delle Istituzioni e a beneficio dei cittadini”

Commenta Stampa
di Titti Alvino
Riproduzione riservata ©