Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Operazione eseguita presso la Clinica European Hospital

Roma, restituito volto a 30enne deturpata


Roma, restituito volto a 30enne deturpata
07/06/2011, 18:06

ROMA - Ha vissuto per 30 anni senza la tempia, lo zigomo e un occhio. All'età di due anni ha subito l'asportazione di un occhio per un retinoblastoma, che le ha deturpato il viso. Ma ieri i chirurghi dell'Associazione "Sos viso" hanno restituito il volto alla ragazza grazie ad un intervento che ha reso possibile l'inserimento di impianti ossei in titanio su cui, tra qualche tempo, verrà inserita una protesi. Come ha spiegato Raffaella Garofalo, docente di chirurgia plastica e ricostruttiva all'università di Roma Tor Vergata e fondatrice di Sos Viso, l'operazione è stata eseguita presso la Clinica European Hospital. "Noi puntiamo a restituirle un volto, anche se per l'occhio purtroppo non c'e' nulla da fare. Si tratta di un intervento costoso, in particolare per i materiali necessari, che costano circa 8.000-9.000 euro: occorre prima ricostruire la cavita' oculare con un osso osteointegrato e ricreare parte dello zigomo mancante, per ridare simmetria al volto", raccontava la Garofalo prima dell'intervento. Grazie all'operazione eseguita ieri, per la 30enne è iniziata una nuova vita.

Commenta Stampa
di Claudia Peruggini
Riproduzione riservata ©