Cronaca / Cronaca

Commenta Stampa

Trovato mentre trafugava le immagini delle ragazze

Roma: rubava foto di giovani defunte dalle lapidi, denunciato


Roma: rubava foto di giovani defunte dalle lapidi, denunciato
28/03/2010, 13:03

ROMA - 40 anni, incensurato ed insospettabile: un cittadino della città capitolina è stato denunciato dai Carabinieri della Stazione di Roma San Lorenzo per una tipologia di furto inusuale quanto macabra. L'uomo, infatti, è stato scoperto dal  personale dei servizi cimiteriali dell'Ama Roma Spa e dai militari mentre trafugava dalle lapidi del cimitero monumentale del Verano le foto di giovani donne defunte.
Il sospettato è stato colto con le mani nel sacco proprio grazie ad un'operazione in incognito di alcuni carabinieri che, in abiti civili, lo hanno seguito e preso in fragranza di reato nel noto e vasto cimitero romano. Il 40enne dopo essersi aggirato con fare sospetto tra le tombe è stato pedinato fin quando, giunto in un lugo appartato del camposanto, con l'utilizzo di un cacciavite, ha tentato davanti agli occhi increduli degli ufficiali in borghese di staccare dalla lapide la foto di una ragazza da poco scomparsa. A quel punto è scattato l'arresto e la perquisizione dell'appartamento dell'uomo. All'interno dell'abitazione sono state ritrovate tutte le altre foto trafugate precedentemente e, le stesse, sono state restituite ai parenti delle defunte.

Commenta Stampa
di Germano Milite
Riproduzione riservata ©